Evento

XXXVIII CONGRESSO NAZIONALE SNAMI 4SCIENCE - UN SISTEMA SANITARIO CHE INVECCHIA

Scarica Programma

Iscriviti

Data:
Dal 17-10-2019 al 20-10-2019
Luogo:
ACIREALE (CT), HOTEL SANTA TECLA PALACE
Sponsor:
- A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l. - ABC Farmaceutici S.p.A - Abiogen Pharma S.p.A. - Aesculapius Farmaceutici S.r.l - Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco ACRAF S.p.A - Crinos S.p.A. - Doc Generici S.r.l. - EG S.p.A. - Grunenthal Italia S.r.l. - Laboratori Guidotti S.p.A. - Lemnia S.r.l. - Malesci Istituto Farmacobiologico S.p.A. - Mundipharma Pharmaceutical S.r.l. - Pfizer Italia S.r.l. - Pfizer S.r.l. - Piam Farmaceutici S.p.A. - Servier Italia - Teva Italia S.r.l. - Valeas
Target di riferimento:
Razionale:

Salute pubblica e Sanità pubblica sono i due risvolti di un’unica medaglia, entrambi colpiti duramente nel nostro Paese dallo stesso problema: l’invecchiamento. Da una parte, una popolazione sempre più anziana sposta il baricentro della cura sugli aspetti della cronicità, rendendo inadeguato un sistema “ospedale-centrico”. Dall’altra parte, una classe medica sottodimensionata, schiacciata da logiche che ne impediscono il naturale ricambio generazionale. Tre su tutti: la questione dei “camici grigi” - colleghi vittime dell’imbuto formativo che di fatto nega loro la possibilità del proseguimento nel percorso formativo post-laurea e l’accesso al mondo del lavoro stabile, il prossimo pensionamento di oltre 52mila medici che usciranno dal SSN entro il 2025, e la fuga di camici bianchi all’estero (1000 all’anno). Auspicando in una soluzione politica che abbandoni la logica del tamponamento emergenziale, il MMG è chiamato non solo più a formarsi, ma a “trasformarsi” in una nuova figura professionale, in grado di ottimizzare le risorse del Servizio Sanitario Nazionale anche grazie all’inarrestabile avanzata della digitalizzazione. Ma soprattutto, più vicino ai bisogni reali di ogni assistito, in particolare degli anziani in aumento, ad esempio con una maggiore specializzazione sul tema della cronicità soprattutto delle malattie invalidanti come quelle cardiovascolari, il diabete, l'ipertensione, la BPCO e l’Asma.