Evento

PROGETTO AUDITA 2019 I GIOVANI MEDICI E LA PRATICA CLINICA: MALATTIE RESPIRATORIE INVALIDANTI, TRA CORRETTI REFERTI E CORRETTE CERTIFICAZIONI

Scarica Programma

Iscriviti

Luogo:
10 Corsi ECM
Sponsor:
- A. Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite S.r.l.
Target di riferimento:
MEDICINA DELLO SPORT; MEDICINA DEL LAVORO E SICUREZZA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO; MEDICINA GENERALE (MEDICI DI FAMIGLIA); CONTINUITÀ ASSISTENZIALE;
Elenco città:
  • IVREA (TO) - 08 giugno - Hotel Sirio
  • PALERMO (PA) - 15 giugno - NH Hotel Palermo
  • TRIESTE (TS) - 14 settembre - Hotel Continentale
  • BARI (BA) - 28 settembre - Hotel Excelsior Bari
  • MARSALA (TP) - 05 ottobre - Hotel President Marsala
  • CAGLIARI (CA) - 26 ottobre - Caesar's Hotel
  • PONTEDERA (PI) - 09 novembre - Hotel Armonia
  • TREVISO (TV) - 16 novembre - Hotel Maggio Consiglio
  • PAVIA (PV) - 30 novembre - Hotel le Gronde
  • NAPOLI (NA) - 14 dicembre - Montespina Parc Hotel
Razionale:

Le malattie respiratorie costituiscono un problema molto rilevante per la società in termini di disabilità e mortalità precoce, ma anche dal punto di vista dei costi che gravano direttamente sul servizio sanitario, della prescrizione di farmaci e dei costi indiretti causati dalla diminuita produttività. Il costo totale delle malattie respiratorie in Europa ammonta a più di 380 miliardi di Euro; in particolare, i costi annuali per l’assistenza sanitaria e per la produttività perduta a causa della BPCO e dell’asma sono stimati rispettivamente in 48.4 e 33.9 miliardi di Euro. (Fonte: www.erswhitebook.org) A fronte di tali cifre, è fondamentale per il Giovane Medico di Medicina generale saper coniugare la teoria appresa nella “real life” e affrontare le patologie croniche respiratorie da un triplice punto di vista: quello prettamente medico (correttezza della diagnosi e appropriatezza prescrittiva), quello medico-legale (responsabilità professionale) e quello procedurale/burocratico (certificazioni e referti). Per quanto riguarda il primo aspetto assume rilevanza centrale una diagnosi precoce attraverso la giusta interpretazione dei sintomi e degli esami diagnostici al fine di individuare le diverse tipologie di paziente (Asma, BPCO, entrambe) e la diversificazione del trattamento. A questo deve necessariamente seguire un attento e sistematico follow up.